Alla riscoperta della civiltà contadina a Bressa

pro loco

Non è solo il paese d’origine della famiglia Gobbo.Non è solo la cullla dove nascono i nostri mieli. È un posto magico, dove l’aria profuma di camini accesi, pane appena sfornato e castagne.

Sono gli odori delle tradizioni, dei tempi dei nostri nonni, che rivivono ogni anno a Bressa di Campoformido (UD), piccolo centro della pianura friulana. Grazie a una festa dal nome evocativo: “Alla riscoperta della civiltà contadina”. Perché i riti e le consuetudini del passato, se si alimentano nel modo giusto, non smettono mai di palpitare. E allora fare un balzo indietro di cent’anni diventa un’esperienza totalizzante, ricchissima, capace di commuovere e meravigliare.

Dal 6 al 9 novembre 2014, a Bressa di Campoformido (UD), si ritorna alla fine dell’ ’800, tra costumi tradizionali friulani, pietanze preparate come una volta (da sapienti mani di donne e uomini del paese), macchine agricole datate ma perfettamente funzionanti. E un bel mercatino gastronomico e d’artigianato locale, dove ci saremo anche noi con i nostri mieli biologici. Che portano il nome del progenitore della stirpe Gobbo: qualche secolo fa fece fortuna lavorando a Bressa come servo di un facoltoso conte bresciano e per questo fu soprannominato “dal cont”.

Vi aspettiamo domenica 9 novembre, da mattina a sera, con il nostro gazebo all’interno del mercatino della festa, a Bressa di Campoformido (UD)!

Per info: francescagobo@mieledalcont.it – 3403845822