Pierluigi D’Ambrosio e il gelato all’ailanto (Dal Cont)

dambrosio-660x330

Cosa hanno a che fare un maestro gelatiere friulano, un concorso internazionale e il nostro miele di ailanto?

Metti lui, Pierluigi D’Ambrosio (a destra in foto), maestro gelatiere di D’Ambrosio Gelato Naturale (Mortegliano, UD). Metti che ha vinto la tappa del Gelato Festival di Lignano Sabbiadoro (UD). Metti che ha trionfato con il gusto ailanto con meringa. E che lo porterà in finale a Firenze, dal 12 al 14 settembre. Quel gelato sarà fatto con il nostro miele, biologico e vincitore della medaglia d’oro al concorso Biolmiel 2013!

Ha lasciato strabiliati quelli della giuria con un abbinamento innovativo e sorprendente. Pierluigi D’Ambrosio, un passato da informatico e un presente da gelatiere, ha creato personalmente la sua ricetta di gelato all’ailanto, abbinando un miele dalla straordinaria portata aromatica con una base bianca arricchita da briciole di meringa. Ed è proprio lei il suo segreto: perché per farla ha utilizzato non lo zucchero ma questo prezioso miele. Il risultato è una spumiglia croccante ma col cuore cremoso, che rimane perfettamente intatta all’interno del gelato. Durante la degustazione le briciole scricchiolano dolcemente tra palato e lingua, sprigionando a ogni morso i profumi fruttati ed esotici tipici dell’ailanto.

Con la sua creazione, Pierluigi D’Ambrosio ha partecipato(e vinto) alla tappa di Lignano Sabbiadoro del Gelato Festival, evento internazionale che ha coinvolto i migliori gelatieri italiani in una sfida a suon di fruste e fantasia. Dopo quattordici “puntate” in città come Roma, Norimberga e Amsterdam, il tour della dolcezza ritornerà nella città da dove è partito, Firenze. Ed è qui che, dal 12 al 14 settembre, si svolgerà la finale. I gelatieri preparanno ancora una volta il loro gusto più audace, e saranno giudicati per decretare il vincitore assoluto della kermesse.

In bocca al lupo a un degno rappresentante dell’arte dolce del Friuli Venezia Giulia!